Montebuono

Sisma, Orvieto ricorda Barbara e Matteo

A due anni dal terremoto di Amatrice, Orvieto ricorda Barbara Marinelli e Matteo Gianlorenzi, la coppia di concittadini morta sotto le macerie dell'Hotel Roma della cittadina laziale, distrutta dalla scossa del 24 agosto 2016. Il sindaco Giuseppe Germani, l'amministrazione comunale e tutta la città di Orvieto - spiega una nota - sono vicini ai loro familiari e agli amici. "Da due anni, quella indimenticabile scossa di magnitudo 6.0 delle ore 3.36, ad Orvieto è più che un ricordo. E' un segno di impegno e solidarietà concreta nel nome di Barbara e Matteo, grazie all'attività portata avanti dall'Associazione 3.36 ad essi dedicata. Oggi come allora - continua la nota - l'intera città si stringe in un grande abbraccio a quanti li hanno amati e stimati, con un pensiero rivolto a quanti nel nostro Paese perdono la vita in catastrofi, spesso accentuate da scelte sbagliate".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie