Terni,ridotte indennità sindaco e giunta

Sindaco e assessori del Comune di Terni hanno deciso di ridursi del 10% le indennità di funzione, in aggiunta al 10% già applicato per obbligo di legge: a renderlo noto è la stessa amministrazione, nell'ambito della manovra di bilancio riequilibrato 2018 di parte corrente approvata dalla stessa giunta. A fronte dell'ulteriore riduzione il sindaco Leonardo Latini percepirà 4.919,57 euro mensili, il vicesindaco Andrea Giuli 3.689,68 e gli altri otto assessori 2.951,74. Tra gli altri interventi decisi sul fronte dei risparmi, oltre 500 mila euro derivano da minori consumi idrici e della pubblica illuminazione, altre poste sono state ricavate da manutenzioni varie (comunque in gran parte garantite), dal taglio di alcune spese inerenti il personale, dal trasporto scolastico e dalle indennità di carica del presidente del consiglio comunale e dei consiglieri comunali, quest'ultime rese possibili dal fatto che dal marzo al luglio 2018 tali organismi non si sono riuniti.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Messaggero
  2. NewTuscia
  3. Il Messaggero
  4. Comune Terni
  5. Comune Terni

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montebuono

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...