Montebuono

Vescovo incontra lavoratori Sangemini

"Le persone non sono mai esuberi, mi auguro che si possa trovare una soluzione positiva per tutti. Io vi sono vicino": così il vescovo di Terni, Giuseppe Piemontese, ha parlato ai lavoratori della Sangemini nel corso di un incontro presso i cancelli dell'azienda in occasione dello sciopero di quattro ore indetto dalle rsu per tornare ad esprimere preoccupazione in merito alle prospettive dello stabilimento, dopo l'interruzione delle trattative con la dirigenza sul piano sociale. I lavoratori chiedono chiarezza anche su investimenti e settore commerciale. "Ho pregato per voi e per questa vertenza - ha detto il vescovo ai lavoratori riuniti in un presidio - affinché si possa trovare una soluzione dignitosa per tutte le persone e tutte le famiglie. Il mio augurio è che la saggezza possa predominare in questa vicenda e che non si pensi solo al profitto. Invito la proprietà a fare il proprio dovere per conservare lavoro e dignità".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie